Antidolorifici

Ci sono piante in natura che producono sostanze antidolorifiche. purtroppo, non si sono evoluti così lontano, alleviare la sofferenza umana human. Anche se estrai gli antidolorifici da alcune piante per estrazione, Non essere sorpreso, che spesso hanno effetti collaterali. Infatti, se queste sostanze dovessero essere testate che corrispondessero agli standard moderni che determinano la sicurezza del farmaco, la maggior parte di loro fallirebbe in questi test e non sarebbe approvata per l'uso. Eppure alcuni di questi antidolorifici tradizionali sono ancora i farmaci più efficaci, quello che abbiamo. sono serviti, per alleviare il dolore delle vittime di incidenti o delle persone, che hanno subito un intervento chirurgico. sono usati, per alleviare le persone che soffrono di malattie dolorose negli ultimi istanti di vita, per esempio i tumori. Stiamo parlando di oppiacei: morfina, diamorfina (meglio conosciuta come eroina), codeina e idromorfonia.

Alleviare il dolore si riduce essenzialmente a trattare i sintomi senza affrontare la causa. Per questo motivo, probabilmente non vogliamo rischiare, quando usiamo antidolorifici. Comprendiamo, che il processo di trattamento comporta un certo rischio di effetti collaterali. Possiamo accoglierli con speranza, che di conseguenza prevarranno gli effetti a lungo termine, benefico per la salute. Tuttavia, nel caso di, quando vogliamo solo alleviare un mal di denti, testa o muscoli, essere consapevole, che porterà sollievo per qualche ora al massimo, è bene essere sicuri, che le misure utilizzate siano completamente sicure.

Se qualcuno non pretende alcun rischio, ci vuole troppo e il meglio, chiedere aiuto con prodotti non medicinali. Dovrebbe essere diretto verso l'omeopatia o l'aromaterapia. Se si dimostrano efficaci, probabilmente è per questo, che alleviano lo stress mentale, che può essere fonte di dolore. La maggior parte delle persone, chi vuole alleviare il mal di denti, testa, muscoli, schiena o articolazioni, raggiunge i farmaci comunemente disponibili, come l'aspirina o il paracetamolo. Molte persone anziane usano questi farmaci popolari come parte della loro terapia quotidiana, prescritto da un medico, per lenire gli effetti dolorosi dell'artrite. Tutti questi antidolorifici comportano dei rischi, che ovviamente ha portato ad attacchi contro di loro non solo da parte di persone che offrono "naturale"” alternative alle "terapie chimiche".”.

è ogni volta, quando prendiamo una pillola per il mal di testa, un segnale di allarme dovrebbe suonare nella nostra mente? Forse si, perché raramente introduciamo una quantità così grande di una sostanza chimica attiva nel corpo. I chimici farmaceutici hanno cambiato la vita di miliardi di persone; purtroppo, a volte hanno commesso errori terribili. La tragedia della talidomide dei bambini deformi è una delle più citate. Inizierò questo capitolo con la storia della talidomide e racconterò, come questo farmaco è ancora usato?. Poi vado a chiarire, come i chimici combattono per il controllo del dolore, e concludo con una discussione sull'annosa questione: quanti rischi dovremmo essere disposti ad accettare, prendendo il tuo antidolorifico?

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *